MISE – Fondo Artificial Intelligence, Blockchain, IOT

MISE – Fondo Artificial Intelligence, Blockchain, IOT

BENEFICIARI

Micro, Piccole e medie imprese in forma singola o congiunta con unità produttiva nell’intero territorio nazionale.

Le grandi imprese sono ammissibili alle agevolazioni, in qualità di capofila e/o di coproponenti, soltanto nell’ambito di un progetto che preveda una collaborazione effettiva con le PMI beneficiarie. Nel caso di progetti di “innovazione dell’organizzazione” e/o “innovazione di processo” che coinvolgono le grandi imprese, le PMI proponenti partecipano alla collaborazione effettiva per almeno il 30 per cento del totale dei costi ammissibili di progetto

PROGETTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili i progetti di ricerca, sviluppo e innovazione funzionali allo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things, anche mediante il paradigma del metaverso.

I progetti dovranno essere avviati dopo la presentazione delle domande e prevedere spese ammissibili per un importo non inferiore a 500.000 € e non superiore ad euro 2.000.000.  I progetti dovranno avere una durata non inferiore a 24 mesi e non superiore a 30 mesi

SPESE AGEVOLABILI

Per le attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale sono ammissibili alle agevolazioni le seguenti spese:

  • spese del personale: ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario nella misura in cui sono impiegati nel progetto;
  • costi relativi a strumentazione e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto. Se gli strumenti e le attrezzature non sono utilizzati per tutto il loro ciclo di vita per il progetto, sono considerati ammissibili unicamente i costi di ammortamento corrispondenti alla durata del progetto;
  • costi per la ricerca contrattuale, le conoscenze e i brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne nonché costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini del progetto;
  • spese generali supplementari e altri costi di esercizio, compresi i costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabili al progetto.

Per le attività inerenti “innovazione dei processi” e “innovazione dell’organizzazione” sono ammissibili alle agevolazioni:

  • le spese di personale, che non dovranno superare il 60 per cento dei costi totali;
  • i costi relativi a strumentazione, attrezzature, nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto;
  • i costi della ricerca contrattuale, delle competenze e dei brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne;
  • le spese generali supplementari e altri costi di esercizio, compresi i costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabili al progetto.

AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI

Le agevolazioni a fondo perduto sono concesse con le seguenti intensità massime di aiuto:

  • per le attività di ricerca industriale:
    • 70 per cento delle spese ammissibili per le imprese di micro e piccola dimensione;
    • 60 per cento delle spese ammissibili per le imprese di media dimensione;
    • 50 per cento delle spese ammissibili per le imprese di grande dimensione e per gli Organismi di ricerca.
  • per le attività di sviluppo sperimentale:
    • 45 per cento per le imprese di micro e piccola dimensione;
    • 35 per cento per le imprese di media dimensione;
    • 25 per cento per le imprese di grande dimensione e per gli Organismi di ricerca.
  • per le attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, è riconosciuta a ciascun partecipante una maggiorazione pari al 15 per cento, in presenza di progetti che prevedono:
    • una collaborazione effettiva tra imprese di cui almeno una PMI e purché ciascuno dei soggetti proponenti non sostenga da solo più del 70 per cento dei costi complessivi ammissibili, o
    • una collaborazione effettiva tra un’impresa e uno o più Organismi di ricerca, nell’ambito della quale tali organismi sostengono almeno il 10 per cento dei costi ammissibili e hanno il diritto di pubblicare i risultati della propria ricerca.
  • per i progetti relativi all’innovazione dei processi e all’innovazione dell’organizzazione:
    • 50 per cento dei costi ammissibili per le PMI;
    • 15 per cento per cento per le imprese di grande dimensione e per gli Organismi di ricerca.

Gli aiuti alle grandi imprese sono compatibili purché tali imprese collaborino effettivamente con le PMI nell’ambito dell’attività sovvenzionata e le PMI coinvolte sostengano almeno il 30 per cento del totale dei costi ammissibili.

DOTAZIONE DEL BANDO: 45 Mln €

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: Apertura sportello il 21 Settembre 2022, fino a esaurimento risorse

Per Avere Maggiori Informazioni Compila il Modulo di Contatto


About Astolfi

    You May Also Like