16 marzo 2017

Denso

PROTOCOLLO D’INTESA ASTOLFI SPA PER DENSO THERMAL SYSTEMS SPA

È stato firmato dal Ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, dal Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, dall’Assessore alle Attività Produttive della Regione Campania Amedeo Lepore e dell’Amministratore Delegato di Denso Thermal Systems SpA Marco Di Rao Marotta il protocollo d’intesa finalizzato alla realizzazione di nuovi, significativi investimenti e di importanti attività di ricerca e sviluppo sperimentale. Il Protocollo ha costituito la cornice programmatica in cui di seguito sono state inserite le singole iniziative territoriali che sono state oggetto di specifici accordi di programma con le regioni interessate.

In particolare l’azienda intende realizzare:

  • un programma di ricerca e sviluppo a valere sul Fondo crescita Sostenibile per la realizzazione di radiatori e condensatori di nuova generazione, sistemi di climatizzazione abitacolo e raffreddamento motore e relativi componenti, per applicazioni in ambito automotive e non-automotive, “Off Road and Special Applications” e veicoli industriali, in Piemonte, per un ammontare di investimenti di circa 11 milioni di euro;
  •  una proposta di contratto di sviluppo per la realizzazione di nuove linee di produzione per sistemi termici abitacolo e sistemi di raffreddamento motore che includano innovazioni tecnologiche per i processi produttivi in Campania, per un ammontare di circa 47 milioni di investimenti.

La natura del piano, che contempla sia attività di R&D che investimenti in tecnologie di nuova generazione, contribuirà a elevare il livello di competitività delle linee di prodotto di Denso nonché il livello di know how disponibile all’interno dell’azienda, fattore che costituirà la base essenziale per futuri scenari. In questo importante progetto di sviluppo industriale, Denso è assistita da Astolfi SpA, il cui lavoro ha consentito di ottimizzare un piano industriale concreto, innovativo e curato in ogni piccolo particolare.

FONTE: MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO COMUNICATO STAMPA DEL10 NOVEMBRE 2016